Salva

Catwoman: Vacanze romane | Uno studio sull'eleganza

Postato il 27 Settembre, 2021

Year

2004

Format

Leggi di più

Length

6 issues

Genre

Subgenre

Vacanze romane è una miniserie di sei numeri di Jeph Loeb e Tim Sale, con protagonista una elegante e ribelle Catwoman. Pubblicata nel 2004, si inserisce tra il Il lungo Halloween e Batman: Vittoria oscura degli stessi autori. La gatta ladra vola a Roma, dove contatta la criminalità locale per aiutarla a trovare i suoi genitori. Al suo seguito, ci sono Edward Nigma, l’Enigmista di Gotham City e l’assassino italiano Christopher Castillo, il Biondo. Quest’avventura costringerà Catwoman non solo ad affrontare la mafia italiana ma anche i suoi problemi lasciati a Gotham City.

Non puoi addomesticare una gatta

Anche dopo essere arrivata a Roma per cercare i suoi genitori Selina Kyle, la vera identità di Catwoman, non riesce a fuggire agli spettri di Gotham City. La sua ricerca è molto più intima del semplice ritrovare la sua famiglia. Attraverso incubi ricorrenti per tutta la storia, Catwoman affronta costantemente la sua paura peggiore: essere salvata da Batman. Il Cavaliere Oscuro è allo stesso tempo l’amante di Catwoman e il suo avversario più odiato. Nella sua visione monolitica del mondo, Batman fatica ad accettare Selina per ciò che è. Cerca costantemente di allontanarla dalla vita criminale. La ladra, dal canto suo, teme che Batman voglia solo una bambola, una bella donna da mostrare alle feste. Ritrovare la sua famiglia rappresenta per Catwoman un modo per riaffermare la propria indipendenza, di vincere i suoi concittadini come l’Enigmista e di affermarsi come entità separata da Batman.

Catwoman Loeb Sale
Image courtesy of DC COMICS CATWOMAN © 2004

Catwoman: la fashion model di Loeb e Sale

La potenza del fumetto è la sua veste grafica. Ispirato dai lavori del fashion designer italiano degli anni 50 René Gruau, Tim Sale crea un fumetto che è quasi una galleria d’arte. Colori ricchi e toni scuri delineano i personaggi e aiutano a esprimere visivamente il mistero che Catwoman sta cercando di svelare. Durante le scene degli incubi, Sale usa solo due colori e crea un forte contrasto all’interno delle vignette, imbastendo un’atmosfera onirica. Di notte, Catwoman è nel suo regno, la sua silhouette scura che si nasconde tra le ombre.

Come una fashion model, il carisma di Catwoman si avverte in ogni capitolo. In Vacanze romane, l’eleganza e la sensualità di Selina permeano la narrazione e le tavole. Dalle acrobazie feline sui tetti di Roma al relax negli hotel di lusso, esiste una netta distinzione tra l’aspetto formoso, quasi liquido di Catwoman e le rigide e squadrate figure degli uomini intorno a lei. Nel fumetto Selina guida una vespa, vestita come Audrey Hepburn nell’omonimo film Vacanze Romane del 1953, omaggio all’icona della moda a cui spesso Catwoman è stata paragonata.

Tutti meritano una pausa

Anche se l’idea di una vacanza per Catwoman include rischiare la propria vita, Vacanze romane parla del desiderio di lasciarsi andare. Lasciando Gotham city Catwoman si stacca dai suoi problemi immediati e si prende un momento per rimettere a fuoco la propria vita. Dando la priorità a sé stessa, è in grado di affrontare le sue paure e di gestire il tumulto emotivo che la sua movimentata relazione con Batman le provoca. In Vacanze romane Loeb e Sale mostrano che anche per i supereroi prendersi una pausa può essere la soluzione perfetta per risolvere problemi complicati.

Categoria

Record correlati